Absolute Beginners

absolute-beginners-hoepliIl libro che vi consiglio oggi prende il nome dall’omonima “pillola” radiofonica in onda tutti giorni su Virgin Radio condotta dall’autore stesso, Carlo Massarini. 
Giornalista, conduttore televisivo e radiofonico dagli anni ’70 ad oggi, Massarini ha raggiunto il grande pubblico con il successo della trasmissione di Rai 1 “Mister Fantasy” e negli ultimi anni su Rai 5 con le trasmissioni “Cool Tour” e “Ghiaccio Bollente”; da sempre si occupa di arti contemporanee, tecnologie, mondi digitali e naturalmente di musica rock.

Con questo libro l’autore ci descrive le origini del Rock in un periodo compreso tra il 1936 e il 1969, mettendo in evidenza un’accurata selezione di brani ‘originatori’ che per svariati motivi hanno cambiato le generazioni future, prima in America e Inghilterra e poi in tutto il mondo.
Il viaggio si articola in 5 tappe fondamentali:

  • Race Records – il Blues da dove tutto è iniziato (se volete saperne di più sul significato potete leggere questo libro) da Robert Johnson ai Family Stone;
  • Rock & Roll – da Ike Turner e la prima fuzz box (se volete sapere come è nata andatevi a leggere subito l’aneddoto..incredibile!!) a Jackie Wilson (un performer e businessman non da poco), passando naturalmente per i più blasonati Elvis, Chuck Berry, Buddy Holly, ecc…;
  • Folksinger – qui la selezione dei poeti è di altissimo livello Woody Guthrie, Bob Dylan, Leonard Cohen, Joan Baez, Simon & Garfunkel, il man in black Johnny Cash;
  • The Beat – da Lonnie Donegan passando per i Beatles, i Beach Boys, gli Animals di Eric Burdon, i bad boys Rolling Stones, i Kinks fino ad arrivare ai MC5;
  • Classic Rock – il periodo più breve dei cinque trattati in questo testo che va dal 1965 al 1969 con i Byrds, Hendrix, i Cream, i Traffic (con la canzone Mr.Fantasy da cui l’autore grande loro fan, ha preso in prestito il titolo per la sua fortunata trasmissione andata in onda dal 1981 al 1984) fino ad arrivare ai King Crimson.

Citarli tutti è impossibile! Per ognuno di loro è presente almeno un brano rilevante che ha cambiato il corso della musica per come la intendiamo noi oggi.
Nel libro non solo è spiegata la genesi delle canzoni in esame ma vi sono molti approfondimenti e spunti su avvenimenti storici del periodo, curiosità sulla vita dell’autore/interprete, le varie cover eseguite nel corso degli anni e dettagli piacevoli. Vengono inoltre segnalate le canzoni che sono entrate di diritto nella Rock & Roll Hall of Fame con il logo della stessa vicino al titolo, tutto arricchito da fotografie dell’epoca, copertine dei 33 e 45 giri storici.

Un libro che non può mancare nella libreria di qualsiasi appassionato o fanatico del rock; Carlo Massarini è un pozzo di conoscenza musicale e non solo, il suo modo di spiegare e raccontare mai banale, mai noioso, guida il lettore lungo tutto questo viaggio senza lasciare nulla al caso; è sempre un piacere ascoltarlo nelle sue trasmissioni ed ora anche leggerlo.
Ci auguriamo davvero che Absolute Beginners abbia un seguito.

Se volete un consiglio, tenete a portata di mano o meglio di click un’applicazione per ascoltare musica come iTunes o Spotify, così avrete modo di vivere direttamente l’esperienza di quegli anni, canzone dopo canzone. Per i più vintage (come il sottoscritto) mettevi comodi con la vostra selezione di vinili. In ogni caso buon viaggio alle origini del rock!

“Absolute Beginners – Viaggio alle origini del rock 1936-1969”

Autori: Carlo Massarini
Editore: Hoepli
Pagine: 404
Formato: Libro
Prezzo: 29,90 € copertina (25,42€ scontato)

Info: www.hoepli.it


Roberto Rossetti
Vocal Coach / Musicoterapista

Vai alla barra degli strumenti