Klark Teknik: compressore 1176-KT, tributo all’Urei

Klark Teknik, parte dell”impero di Uli Behringer (Music Group), realizzat il suo tributo ad uno dei compressori più importanti della storia, l’Urei 1176LN e fa uscire il suo 1176-KT FET-style, un compressore modernizzato con percorso di segnale a componenti discreti.

klark-teknik-1176-kt-fet

E’ certo che di repliche dell’Urei ne esistono a decine, buone, ottime e meno buone, quindi Klark Teknik ha deciso di fare sistema con i marchi Music Group ed utilizzare ad esempio i celebri trasformatori di entrata ed uscita Midas, per una prestazione sonora più dinamica e pulita, il tutto mantenendo un’interfaccia semplice con quattro ratio di utilizzo:

  • 4:1 per una compressione moderata
  • 8:1 per una compressione decisa
  • 12:1 per un limiting morbido
  • 20:1 per un limiting tipo brickwall

In aggiunta è stata inclusa una modalità ‘All-Button’ per un effetto più aggressivo da usare soprattutto su voci, batterie, basso, chitarra e microfoni d’ambiente. La manopola Attack regola come sempre il tempo di risposta in entrata del compressore oltre la soglia, la Release il tempo di rilascio sotto la soglia.

1176-kt_p0br3_rear_l

Come nell’originale è stato messo il VU meter in stile vintage per controllare la riduzione di gain e il livello dell’output.
Il 1176-KT è stato costruito con un formato da 19″ a due unità rack per poter essere montato in tutti gli studi e rack da live.

Il prezzo sarà di poco meno di 700$, considerato che ad oggi un originale si può trovare anche a più di 1000 euro e che le repliche più o meno stanno tutte su questo prezzo, abbiamo un compressore in stile classico di buone speranze.

Info: www.klarkteknik.com

Vai alla barra degli strumenti