Dismamusica: il 25 settembre le elezioni per il nuovo presidente

Dismamusica, fondata a Milano nel 1982 come Associazione italiana dei produttori e distributori di strumenti ed edizioni musicali, torna dopo trentaquattro anni nel capoluogo lombardo per eleggere il suo nuovo presidente e lanciare un corso nuovo che vede anzitutto, per la prima volta, l’apertura associativa all’intera filiera del mercato, dando la possibilità di diventare soci effettivi e paritari a rivenditori, artigiani, tecnici riparatori, società di servizi, service, editoria, musicisti, operatori e scuole di musica.

dismamusica

Dismamusica in passato ha sostenuto l’estensione dello studio della musica nella scuola dell’obbligo, così come i provvedimenti del Parlamento a sostegno dell’acquisto di strumenti musicali nuovi (Bonus Stradivari 2016, 15 milioni di Euro) e della Regione Lombardia, che ha stanziato nel 2016 1 milione di Euro per l’innovazione tecnologica e strutturale di piccole e micro aziende nel settore della produzione e vendita di strumenti musicali.

circolare_luglio2016_illustrazione03

Si terrà quindi il 25 settembre 2016, l’assemblea degli associati per l’elezione del nuovo Presidente e Vicepresidente. A candidarsi potrà essere chiunque abbia effettuato per tempo l’iscrizione a Dismamusica. Termini e condizioni possono essere trovate sul sito di Dismamusica a questo indirizzo.

Quali sono gli obbiettivi che Dismamusica si propone di raggiungere nel medio-breve?

  • attivazione di un finanziamento a tasso agevolato finalizzato all’evasione di ordini legati al Bonus Stradivari per i rivenditori di strumenti musicali
  • sviluppo della rilevazione dei dati di mercato
  • consulenza sulla normativa RAEE: quali sono gli obblighi in capo ai rivenditori per la gestione delle apparecchiature elettroniche a fine vita (reso uno contro zero, iscrizione al registro in caso di importazione diretta)
  • impegno per l’approvazione di un nuovo diritto di recesso per le vendite online
  • garanzia europea: come gestire gli interventi sui prodotti in garanzia
  • azione per la riduzione dell’IVA sugli strumenti musicali al 10% a livello europeo
  • progettazione di un Festival della Musica itinerante
  • valorizzazione della Festa della Musica (21 giugno 2017) – progetto “Italia suona all’unisono”

unnamed-20160803153845

Altre iniziative, direttive e le quote 2017 verranno poi stabilite, come da statuto dal nuovo Consiglio Direttivo che si insedierà subito dopo lo scrutinio del 25 settembre 2016.

Info: www.dismamusica.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti