Home Recording con Studio One 3 (versione gratuita!) – Lezione 8

Ottava lezione del nostro corso di Home Recording su ZioMusic.it.

Ecco qui i link per ritornare velocemente alle lezioni precedenti, qualora vi siate persi qualche puntata, o iniziare da zero se ancora non ci conoscete e non avete ancora scaricato il programma di registrazione gratuito e le sessioni musicali professionali che abbiamo creato per questo corso.

Continua quindi ora il nostro viaggio alla scoperta di Studio One 3 Prime. In questo nuovo tutorial vedremo altre funzioni utili del software di casa Presonus. Superata ormai la prima fase di approccio e conoscenza del software stesso credo sia ora indispensabile impostare le nostre “chiacchierate” su un piano ancora più diretto e pratico. Ecco il perché di una scelta comunicativa meno prolissa e più rivolta verso una fruibilità immediata dell’informazione proposta.
Anche in questo articolo dunque le indicazioni verranno suddivise in piccoli (ma spero esaurienti) paragrafi, pensati proprio per raggiungere l’obiettivo appena descritto.

AGGIORNAMENTO ALLA VERSIONE 3.2

Continua lo sforzo di Presonus e di Midimusic per fornire a tutti gli utenti (anche a chi ha scelto la versione gratuita Prime) un prodotto straordinario e ricco di nuove funzioni. Da pochi giorni potete scaricare l’aggiornamento (in italiano) alla versione 3.2 di Studio One Prime.

Articolo Studio One 3 - n8 -01
All’apertura del software (se collegati ad internet) un messaggio vi avviserà della disponibilità del nuovo aggiornamento.

Articolo Studio One 3 - n8 -02

Procedete con il download e la successiva installazione. Quindi riaprite il progetto dei nostri amici di ZioMusic.it all’interno del software appena aggiornato.

Articolo Studio One 3 - n8 -03

Possiamo ora continuare illustrando ulteriori nuove funzioni.

FILE MANCANTI

All’interno del POOL, contrassegnati da un punto interrogativo, è possibile individuare velocemente eventuali file mancanti, frutto di spostamenti o modifiche talvolta maldestre del progetto. Qualora i file non fossero definitivamente eliminati dal vostro computer è possibile riagganciarli al progetto attraverso la funzione “Individua i file mancanti” (raggiungibile con il tasto destro del mouse).

Articolo Studio One 3 - n8 -04

CLOUD

 

Il mondo “cloud” di Studio One è decisamente vasto e facilmente raggiungibile attraverso la sezione destra della finestra progetto. Qui potrete accedere al negozio di Presonus per implementare il vostro software di nuove funzioni, nuovi suoni, vst, loop ecc… oppure accedere alla Comunity di Studio One (in inglese) attraverso Presonus Exchange

Articolo Studio One 3 - n8 -05    Articolo Studio One 3 - n8 -06

SCORCIATORIE DA TASTIERA

Nel precedente articolo avevamo accennato alle principali scorciatoie da tastiera per Mac. Potete ora accedere a tutte le scorciatoie in italiano, sia su piattaforma Mac che Windows, attraverso il menu AIUTO selezionando la voce “Scorciatoie da tastiera”.

Articolo Studio One 3 - n8 -07

SCOLLEGA LA FINESTRA

Molte finestre di Studio One 3 sono pensate, in presenza di più monitor, per essere “scollegate” dalla finestra progetto, rese fluttuanti e distribuite per una migliore efficacia del vostro lavoro. In alto a destra di ciascuna finestra scollegabile potrete trovare il simbolo “scollega”.

Articolo Studio One 3 - n8 -08

E’ possibile tuttavia ricollegare in qualunque momento la finestra agendo sulla stessa freccia che risulterà in questo caso disegnata nella direzione opposta.

INSERISCI IL SILENZIO E UNIFICA TRACCE AUDIO

Inserire dei secondi di silenzio in una traccia (anche all’interno della traccia stessa, non solo all’inizio o alla fine) risulta un’operazione molto facile con questo software. Selezionate la traccia audio desiderata e posizionate il cursore nel punto in cui dovrà iniziare la parte di silenzio. Andate nel menu Modifica e selezionate “Inserisci silenzio”. Impostate ora la lunghezza del vostro frammento e date ok.

Articolo Studio One 3 - n8 -09     Articolo Studio One 3 - n8 -10

E’ possibile altrettanto velocemente unire due parti audio precedentemente suddivise.
Per fare questo selezionate le due parti audio da unire e dal menu Audio scegliete la voce “Unisci alla parte audio” . Le due parti verrano così unite in una sola.

Articolo Studio One 3 - n8 -11

TRACCIA LAYER

La traccia layer è una funzione straordinariamente comoda presente in Studio One 3. In questo potente Daw, per ogni traccia audio o strumento, è possibile creare delle tracce opzionali chiamate Layers; queste potranno essere usate per registrazioni multiple di diverse idee su una singola traccia. (ad esempio per un cantante che volesse registrare più volte lo stesso pezzo, un chitarrista che volesse incidere più volte lo stesso solo ecc.. ).
Potrete aprire numerose tracce layer, registrare decine di tentativi e poi scegliere la performance migliore!
Fate un clic con il tasto destro sulla traccia, andate alla voce Layers e selezionate “Aggiungi Layer”.

Articolo Studio One 3 - n8 -12

Ricordate inoltre che le tracce Layer possono essere anche rinominate, duplicate cancellate ecc… Ecco il risultato, aggiungendo ad esempio 4 tracce layer alla traccia della cassa.

Articolo Studio One 3 - n8 -13

Buona musica con Studio One 3
Alla prossima!
Beppe Bornaghi – Studio One 3 Specialist

Vai alla barra degli strumenti