MidiWare Open Day: Perugia 11 Dic con Novation, Arturia e Moog

Per vedere da vicino e provare le ultime novità dei marchi di distribuzione MidiWare l’appuntamento è venerdi 11 Dicembre a Music Boulevard a Perugia. In particolare sarà l’occasione per scoprire le ultime importanti novità di Novation, Arturia e Moog, ma anche sE Electronics, Waldorf e Monkey Banana. Ecco i principali prodotti in evidenza:

Novation Circuit integra in un’unica soluzione tutto il necessario per la produzione musicale moderna: un classico synth serie Nova e una drum machine con groove box standalone, il tutto in un unico dispositivo compatto autonomo e portatile, grazie all’alimentazione a batterie e agli altoparlanti integrati. Si tratta di un dispositivo unico nel suo genere, estremamente portatile che non richiede la presenza di un computer, ma utilizzabile anche nel classico setup in studio in sync con altri hardware e via MIDI e USB con PC o Mac. Circuit è un tool semplice e immediato per la produzione di musica elettronica, che garantisce sonorità di grande impatto grazie alla ricca eredità dei synth della serie Nova e grazie ad una potente groove box standalone con suoni ritmici di altissimo livello. Nel dettaglio Circuit è lo strumento ideale per sviluppare ispirazione e creatività: due polysynth Novation e una drum machine a quattro parti, integrati in un sequencer basato su griglia estremamente intuitivo, il tutto in un unico box standalone con alimentazione a batterie e altoparlanti inclusi.

Arturia BeatStep Pro è un controller di livello assoluto e un sequencer senza precedenti per possibilità di connessioni e espansione. In studio o dal vivo BeatStep Pro è stato realizzato per le massime prestazioni. Sia che lavoriate con segnali MIDI, USB, CV/gate o DIN sync, BeatStep Pro è l’hardware necessario per un controllo creativo e totale del vostro setup. BeatStep Pro rispetto alla versione standard consente la gestione di due sequencer indipendenti che sono stati ulteriormente ampliati. Fino a 64 step per sequenza, 16 sequenze per progetto e 16 progetti rendono il nuovo BeatStep lo step sequencer più potente mai realizzato. Il drum sequencer aggiuntivo consente ulteriori 16 tracce separate di sequencing. Registrando in tempo reale e quantizzati tramite i pad o tramite i pulsanti step si può utilizzare come una classica drum machine.

Moog Mother-32 integra uno step sequencer CV/Gate a 32 step con 64 locazioni di sequenza, filtro Moog low pass e high pass, un oscillatore con uscita indipendente per le forme d’onda, un oscillatore di modulazione sub audio/audio, due mixer controllati in tensione, MIDI In e conversione MIDI to CV, una patchbay con 32 punti di connessione e CV jack con 16 possibili sorgenti di assegnazione, il tutto in un cabinet in alluminio e fianchetti in legno. Si tratta del primo (ma sicuramente non ultimo) modulo disponibile da Moog nel formato standard Euro Rack ed è affiancato da un’ampia gamma di accessori come kit per montare a rack il modulo e cavi patch.

Vieni a scoprire tutte le possibilità offerta dalle soluzioni Novation, Arturia e Moog in questa demo con Eugene: sin dall’inizio della sua carriera, Eugene ha preso parte ad un’infinità di progetti musicali, abbracciando praticamente ogni forma espressiva possibile dal rock alla techno, dalla mostra fotografica alla colonna sonora, sempre con il comune denominatore della sperimentazione elettronica. Oltre ai tantissimi concerti tenuti sia in Italia che all’ estero (Inghilterra, Germania, Olanda, Belgio, Austria, Svizzera, Messico, Isole Cayman), Eugene consolida un notevole bagaglio tecnico lavorando in studio di registrazione: su tutte spiccano le collaborazioni come session-man presso i Britannia Row (lo storico studio dei Pink Floyd) e in Italia con Garbo, Andy (Fluon, Bluvertigo), Renzo Rubino e Luca Faggella. Nel mese di novembre 2015 vola a Seattle (USA) per produrre la colonna sonora del film di Magdalena Hill “Lavender Braid” con la supervisione del pioniere della videoarte Gary Hill. La recente produzione discografica di Eugene è stata realizzata tra Roma e Londra con la collaborazione di Mike Marsh, ingegnere del suono per Depeche Mode, Chemical Brothers, Moby e Oasis.

Ecco tutti i dettagli dell’evento:

Venerdi 11 Dicembre
Orario: Dalle 15.00 alle 19.00

MUSIC BOULEVARD
Via Soriano, 63/A
PERUGIA

Info: www.midiware.com

Vai alla barra degli strumenti