Buisiness Basics for Musicians

Hal Leonard - Buisiness Basics for Musicians“Buisiness Basics for Musicians” è uno di quei libri che almeno una volta nella vita ogni musicista che intende intraprendere la carriera dovrebbe leggere.
Cito una delle lodi illustri stampate all’inizio del libro. “Di questi tempi è irresponsabile per un artista entrare nell’industria musicale senza avere una buona comprensione del business. Questo libro dovrebbe essere tra le letture necessarie per tutti i neofiti di questo business.” – Steve Vai

Bobby Borg, l’autore, è stato un musicista turnista per etichette major, indipendenti e solista, ed avendo lavorato con alcuni tra i produttori più rispettati, manager e dirigenti del settore talenti delle case discografiche, è un grande conoscitore del music business. E’ insegnante presso il Musicians Institute e la UCLA Extension, oltre che autore di altri volumi quali “The Musician0s Handbook” e “Music Marketing for the DIY Musician” ed ha scritto oltre 1,000 articoli su riviste e blog. Attualmente ha fondato la Bobby Borg Consulting che assiste musicisti professionisti ai primi passi in tutto il mondo.

Il libro è un tomo importante, di 312 pagine, che va letto sicuramente con attenzione ed altrettanta calma. E’ consigliabile inoltre sezionarlo a seconda delle proprie necessità e della propria esperienza già fatta nel settore. Poichè non obbliga ad un percorso obbligato ed ininterrotto dalla prima all’ultima pagina, si può fruire andando direttamente ai capitoli di interesse, il che lo rende un utile strumento anche nel tempo, quando si ha qualche dubbio o mancanza di nozioni o esperienza sul da farsi.

I tanti capitoli, ben ventisei, partono dai 15 consigli per cercare di fare carriera nell’industria musicale, proseguendo con i requisiti necessari per formare una band, trovare i membri giusti, proteggere il proprio lavoro con contratti legali, i diversi contratti nel mondo della musica e la via del musicista indipendente. Continua poi con i sindacati che possono aiutarci (in questa parte si parla dello scenario USA, che è molto più avanti da questo punto di vista rispetto all’Italia, purtroppo per noi), come negoziare un contratto, tasse e assicurazioni e tutte le figure chiave, ben spiegate, nel business.
Tra queste figure chiave, ognuna spiegata estensivamente in un capitolo, troviamo gli avvocati dello spettacolo, personal manager, business manager, talent agents, produttori discografici ed altri ancora.

Non mancano quindi le parti dedicate alle tipologie di contratti, alle cautele e trattative prima di firmare un contratto, alle nozioni base sulle pubblicazioni musicali, il copyright e gli introiti da essi derivanti. Il libro infine negli ultimi capitoli Borg affronta nel dettaglio il grande mondo della musica live, il touring, come farne un business costante e possibilmente redditizio ed il merchandising che può sostenere una fetta importante di spese e creare guadagno.

La frase che ho citato all’inizio di Steve Vai è forse quella che riassume meglio di tutte perchè questo libro andrebbe letto da tutti coloro che vogliono fare sul serio nel music business e correre meno rischi possibili. Si tratta di una carriera difficile e che richiede spesso un prezzo molto alto a fronte di una soddisfazione che spesso si fa attendere per molto tempo. La passione però è più forte di qualsiasi altra cosa, perchè per fare questo mestiere amare la musica e quello che si fa è sempre la cosa più importante. Questo libro serve a coltivare e proteggere al meglio ciò che avete di più importante.

“Buisiness Basics for Musicians – The Complete Handbook from Star to Success”

Pagine: 312 pagine
Autori: Bobby Borg
Formato: libro brossurato
Editore: Hal Leonard
Collana: Music Pro Guides
Lingua: Inglese
ISBN-10: 1495007766
ISBN-13: 978-1495007767
Prezzo: copertina $ 29,99, Amazon.it $ 22,23

Info: www.halleonard.com

Luca “Luker” Rossi
Redazione ZioMusic.it

 

Vai alla barra degli strumenti