Electro-Harmonix: Crayon, full-range overdrive

Il Crayon è il nuovo overdrive di Electro-Harmonix. Ebbene si, in un mondo in cui, numero più numero meno, ci saranno in commercio qualche migliaio di pedali overdrive e distorsori, la famosa azienda newyorkese fondata da Mike Matthews ha deciso di aggiungerne un altro alla già lunga lista di quelli nel proprio catalogo.

Electro-Harmonix -Crayon

Perchè? Potrei fornire due ipotesi: la prima, se vogliamo essere positivi, è che questo Crayon è un pedale con una risposta in frequenza molto estesa, che permette di ottenere saturazioni focalizzate sulle medie, brillanti e con una preferenza per i suoni articolati e ben distinti, molto in voga nel genere alternative attuale; la seconda, se vogliamo aggiungere un po’ di malizia, segue la teoria del dentifricio, c’è sempre una nuova formula, migliore e che rende i denti più bianchi.
Probabilmente la realtà sta nel mezzo. Ci basta però alla fine ascoltare con le nostre orecchie e, fortunatamente, possiamo dire che il Crayon suona molto bene.

Entrando nello specifico il Crayon è un pedale overdrive con controlli di basse ed alte indipendenti e, come detto, un approccio molto ampio alla gamma di frequenze. La dinamica del controllo di gain lo rende adatto per fornire saturazioni minime o distorsioni molto taglienti.

Questo pedale, secondo il presidente Mike Matthews, è stato pensato sia per funzionare come pedale di saturazione principale, sia per ‘guidare’ un altro pedale overdrive verso sonorità più sature e cariche.
Credo che la vera parola chiave per descrivere questo Crayon sia “articolazione”, lo sento molto distinto su tutte le frequenze. Questo può essere buono o meno, è questione di gusti.

I controlli sono quelli classici: Alte, Basse, Volume e Gain. Funzionamento true-bypass come di rigore, alimentazione a batteria a 9V o tramite alimentatore opzionale.

Il prezzo di 83.63$ del Crayon è un buon motivo per cui questo pedale può essere preferibile ad altri simili. Sotto i cento euro infatti è una buona soluzione per la propria pedaliera. Non è la scoperta dell’acqua calda ma non si può certo dire che quelli di Electro-Harmonix facciano le cose male, anzi.

Info: www.ehx.com

Vai alla barra degli strumenti