Antelope Audio: 10MX Atomic Clock

Nel 1990, Igor Levin, un ingegnere laureato alla Università del Michigan, aveva portato un forte contributo al mondo dell’audio recording con i suoi studi sulla conversione digitale e sulle tecnologie di sincronizzazione (“clocking”). Nel 2005 Levin e l’azienda Antelope Audio introdussero la soluzione di clocking più stabile mai prodotta: l’oscillatore a cristalli termicamente controllati.
Ora, dopo vent’anni di sviluppo in questo settore, Antelope Audio ha annunciato la sua ultima innovazione in fatto di sincronizzazione audio: il 10MX Atomic Clock.

Antelope - 10Mx

 

I dispositivi di clock, per coloro che non hanno familiarità con l’argomento, sono indispensabili quando nel mondo della registrazione o della musica live si hanno molti dispositivi digitali che devono lavorare assieme. La precisione della conversione, o della somma, analogico/digitale deriva anche dalla precisione del dispositivo di sincronizzazione. Se più dispositivi che lavorano assieme hanno anche minime differenze tra i loro dispositivi di clock interni, si possono verificare problemi sull’audio come campioni mancanti, click indesiderati e rumore di fondo. Per questo spesso si utilizzano questi dispositivi di clock che mandano un segnale unico ed estremamente preciso per sincronizzare tra loro tutti i dispositivi.

Il 10MX di Antelope è un prodotto di punta, senza compromessi in questo campo, così poco noto ma così importante nell’audio. La precisione del precedente 10M è qui stata coniugata con i sofisticati algoritmi Acoustically Focused Clocking (AFC) del Trinity ed un design comodo ad una sola unità rack.

Antelope - 10Mx

La combinazione del clock atomico al rubidio del 10M e del master clock del Trinity sono state utilizzate in tutto il mondo per le migliori produzioni, studi di mastering e post-produzione“, dice Igor Levin, CEO e fondatore, Antelope Audio. “Mentre sviluppavamo il 10MX abbiamo sorpassato quel livello. Ascoltando i nostri clienti, abbiamo cercato di dare loro quello che chiedevano: le migliori caratteristiche del 10M e del Trinity in un prodotto compatto.

Adattabile sia alle soluzioni in studio che live, questo dispositivo di clock avanzato permette di ottenere un audio estremamente preciso e pulito. Il nuovo oscillatore al rubidio è più piccolo e più efficiente, e necessità di meno energia, emettendo al tempo stesso meno calore.
Questo permette di avere uscite multiple da questo atomic clock, fino a dieci dispositivi a 10MHz. Quattro uscite BNC provvedono a fornire il segnale Word Clock, per il supporto al campionamento fino a rate di 768 kHz (ampiamente superiore a qualsiasi standard attuale). In aggiunta quattro uscite supplementari WC possono essere fornite tramite AES e S/PDIF.
Il dispositivo è controllabile sia dal pannello frontale che dal software OS X e Windows.

Quanto costa avere un orologio atomico nel vostro studio che farebbe invidia alla DeLorean di “Ritorno al Futuro”? Non poco.
E’ il dispositivo più avanzato al mondo, ed ha un prezzo bello corposo di 5,995$. Non proprio per tutti, diciamo.

Info: www.antelopeaudio.com

Vai alla barra degli strumenti