Ibanez: Tube Screamer Mini? Le dimensioni non contano!

Nato nel lontano 1979, il Tube Screamer TS808 ha guadagnato negli anni il suo posto nel pantheon dei pedali, universalmente conosciuto ed amato da chitarristi di ogni genere. C’è chi lo ama per la sua saturazione sempre piacevole sia sui crunch che sui distorti aggressivi, c’è chi lo ama semplicemente come booster, c’è chi lo ama per spingere e far saturare al meglio il canale crunch del proprio ampli valvolare. Insomma è un pedale per tutte le stagioni, che praticamente ogni chitarrista ha o dovrebbe avere, poichè è come un paio di jeans, c’è chi li usa ogni giorno, chi solo per uscire con gli amici e chi solo per farci un giro in moto, ma prima o poi vengono sempre utili.

Ibanez - TS Mini

Di quest’anno è l’uscita del TS Mini, che dopo ben quindici versioni diverse di questo pedale in varie salse dagli anni Settanta ad oggi, restringe il formato alla dimensione più alla moda in questo momento. Il formato Mini infatti sembra essere in questi tempi di spending review, di pedaliere piccole e di chitarristi pronti a suonare in ogni locale e palco di dimensioni ridotte o ridottissime, una dimensione utile per avere tutti i suoni che possono servire in uno spazio minimo.

Ibanez - TS Mini

Ecco quindi che il TS808, che come abbiamo detto è una freccia buona per qualsiasi arco, si restringe per diventare il pedale jolly da aggiungere anche nella pedaliera più affollata.
E per quelli che possono temere che le dimensioni in questo caso contino davvero ed abbiamo ripercussioni sul suono distorto probabilmente più famoso di tutti, il nostro amico Sebo Xotta ci dimostra in questo video come il TS Mini non perda assolutamente nulla delle caratteristiche e della grinta dell’originale, a tal punto da renderlo indistinguibile la Tube Screamer originale.

Info: www.mogarmusic.it

Info: www.ibanez.com

Vai alla barra degli strumenti