Sigma Guitars: le novità del Musikmesse 2015

Quest’anno abbiamo trovato un marchio di chitarre acustiche interessante, sia per il suo livello qualitativo che per le fasce di prezzo adatte a tutte le tasche. Sigma Guitars è un marchio con già diverse decadi di storia alle spalle: azienda americana fondata nel 1970, ha basato la sua competitività su di una produzione giapponese con setup e controllo di qualità negli USA. Un buon compromesso tra prezzo e tradizione liuteristica USA.

Qui a Francoforte abbiamo notato una gamma molto diversificata di modelli che però hanno un denominatore comune: la qualità finale dello strumento. Certo che una chitarra da quasi duemila euro non può essere paragonata ad una da trecento, tuttavia anche negli strumenti entry-level questo marchio riesce a far emergere elementi di attenzione e suonabilità che rendono questi strumenti molto competitivi secondo noi.

Tutte le Sigma Guitars ad esempio sono in legno massello, con un grosso vantaggio in risonanza e corposità del suono. Niente laminato, per intenderci.

Prendiamo ad esempio la DM-4, una chitarra che non arriva a 400 euro. Corpo dreadnought, top in abete sitka e fondo e fasce in mogano, manico in palissandro e intarsi veri, non incollati, su manico e buca. Anche i binding su tutto il corpo sono davvero ben fatti e la chitarra suona convincente, con un timbro molto americano tendente al medioso.

Se vogliamo scendere sull’entry-level di qualità troviamo la 000ME, una acustica da meno di 300 euro. La filosofia qui è stata di eliminare certi elementi estetici, costosi in fase di produzione, ma non lesinando su legno e costruzione. Le caratteristiche, fatta eccezione per il corpo 000, sono le stesse della DM-4, tutto legno massello quindi, ma non ci sono binding e gli intarsi sono ridotti al minimo, spesso sostituiti da disegni impressi al laser direttamente sul legno.

Su questo modello troviamo anche il preamplificatore di proprietà Sigma Guitars, con accordatore incorporato. Sui modelli di fascia più alta invece troviamo preamplificazione Fishmann.

Se vogliamo invece andare su di un modello più prestigioso, potete guardarvi questa edizione limitata prodotta per celebrare i 45 anni dell’azienda. E’ la SDR-45Years, che arriva quasi ai duemila euro di prezzo, ma è impreziosita da un top in abete adirondack selezionato, fondo e fasce in palissandro indiano, manico in ebano e intarsi e binding in abalone. Un’acustica veramente notevole sia nel look che nel suono.

Info: www.sigma-guitars.com

 

 

 

Vai alla barra degli strumenti