Tipbook Voce

Curci - tipbook VoceI Tipbook sono una collana di guide illustrate nata in Olanda una decina di anni fa ed edite in Italia da Edizioni Curci.
Questi libri possono essere consultati da chiunque, dal semplice appassionato e curioso, al musicista in erba fino ad arrivare al professionista, perché utilizzano un linguaggio molto chiaro e semplice, con il contributo dato anche da foto e ottimi disegni che aiutano il lettore alla comprensione del testo.
Ogni guida è stata scritta in collaborazione con diversi esperti del settore: insegnanti, musicisti, tecnici; il tutto curato dalla supervisione dell’autore.
Inoltre per dare un ulteriore aiuto, su ogni Tipbook sono presenti dei codici: permettono, una volta entrati nel sito dell’editore, di approfondire l’argomento che si sta leggendo con l’ausilio di audio e video. A nostro avviso sono molto utili!

In passato abbiamo già recensito alcuni di questi volumi come Tipbook Chitarra e Basso e Tipbook Batteria“, parliamo ora del “Tipbook Voce”, partendo dal sotto titolo “Guida completa per il cantante”, in effetti in 230 pagine e poco più possiamo trovare un insieme di informazioni dettagliate riguardanti lo strumento più antico del mondo, la voce.

L’autore, Hugo Pinksterboer, è l’ideatore della collana Tipbook, che copre una larga gamma di strumenti ed argomenti musicali. Lo stile asciutto e giornalistico utilizzato nel trattare un argomento ampio come la chitarra ed il basso elettrico facilita sicuramente il lettore e permette una lettura veloce del libro nella sua interezza o un’approccio più selettivo senza comunque perdere alcuna informazione importante.

C’è una parte che spiega, senza andare troppo nello specifico, il funzionamento della voce sul piano anatomico, per poi passare al suggerimento di semplici esercizi permettendo così di controllare la respirazione che sta alla base di ogni tipo di canto.
Il libro dedica una parte anche alla classificazione dei registri vocali, il loro utilizzo e i relativi passaggi di registro che spesso e volentieri scoraggiano i cantanti alle prime armi sia classici che moderni. Anche se per questi ultimi la classificazione dei registri è meno utilizzata, è utile comunque sapere le varie caratteristiche vocali.

Vi è poi una parte molto esaustiva, che leggiamo con molto piacere, dedicata alla spesso sottovalutata cura della voce. Ricordando invece che una buona salvaguardia del nostro apparato fonatorio può evitare molti problemi in un futuro non troppo lontano.
Gli ultimi capitoli sono dedicati all’articolazione, dizione e pronuncia. Credeteci, a volte crediamo di parlare correttamente ma non è sempre così.
Un buon cantante deve anche saper leggere e capire uno spartito, ed ecco che vi è un capitolo dedicato alla lettura musicale, con spiegazione dei simboli per una maggiore consapevolezza. Per i cantanti non classici, sono presenti le basi per iniziare a muovere i primi passi con microfono, mixer ed effetti, anche in questo caso un valido aiuto.
Infine brevi cenni sulla storia dello strumento voce: sapere da dove veniamo è sempre utile a farci capire cosa e come suoniamo oggi, e che c’è ancora molto da scoprire.

In conclusione, posso affermare che questo libro riesce a fornire un valido aiuto, anche per l’insegnante, offrendo molti spunti sui quali lavorare, stimolando ulteriori approfondimenti sui vari argomenti trattati.
Citiamo volentieri una frase della guida: “i libri non ci ascoltano”; ci permettiamo dunque di consigliare l’acquisto, ma per imparare a cantare bene ricordiamo che c’è sempre bisogno di un valido insegnante sia dal punto di vista musicale che umano.

“Tipbook Voce”

Pagine: 230 pagine
Autori: Hugo Pinksterboer
Formato: libro tascabile brossurato
Editore: Curci
Lingua: Italiano
Prezzo: copertina € 14,90 (iva incl.)

 

Info: www.edizionicurci.it

 

 

Roberto Rossetti
Vocal Coach / Musicoterapista

Vai alla barra degli strumenti