M-Audio: nuovo BX Subwoofer

Il nuovo BX Subwoofer di M-Audio offre un suono profondo e una risposta in frequenza precisa sui bassi. BX Subwoofer è stato pensato per situazioni di monitoraggio stereo o multicanale ed è progettato per integrarsi con ogni tipo di studio monitor attivo, in special modo gli speaker della serie M3, BX Carbon e BX D2 di M-Audio.

m-audio - BXSUB_angle_web_1200x750_00

Per ottenere una qualità sonora maggiore e più dettagli sulle basse frequenze fino a 20Hz (-3dB), la più bassa udibile dall’orecchio umano, M-Audio ha utilizzato per la costruzione di questo subwoofer componenti di qualità: driver composito (fibra di vetro/carta trattata) da 10” con magnete di grandi dimensioni e voice coil ad alta temperatura da 2”, amplificatore a componenti discreti da 240W in classe A/B e crossover variabile da 50 a 200Hz.

Per riprodurre segnali a frequenze molto basse in modo naturale e uniforme, BX Subwoofer utilizza un cabinet ad elevata efficienza acustica e media densità (MDF), un rinforzo interno per ridurre la colorazione audio e assorbire le vibrazioni generate dai segnali ad alto SPL e dai transienti del subwoofer, e un rivestimento interno in schiuma acustica collocato in modo da assorbire le riflessioni interne.

BX Subwoofer è dotato di foro un circolare posteriore con tubo di uscita bass reflex. Il foro posteriore rafforza l’uscita totale del suono ma soltanto su una gamma molto stretta di frequenze incentrate sulla “risonanza di Helmholtz” (determinata dalla conformità e dalla massa dell’aria nel tubo del foro). Il foro fornisce con efficacia al subwoofer una risposta omogenea fino a 20Hz, e poiché il suo contributo sulle basse frequenze va a complemento di quello del woofer anteriore, il segnale rimane lineare e privo di distorsione lungo tutta la banda passante.

Poiché i segnali a bassa frequenza hanno una notevole lunghezza d’onda rispetto alle dimensioni della maggior parte delle sale, i subwoofer tendono spesso a causare problemi di risonanza e cancellazioni che possono essere particolarmente sgradevoli. Per tale ragione, è stato incluso un interruttore di inversione di fase che, come suggerisce il nome, determina uno spostamento di fase di 180° nell’uscita del subwoofer. In questo modo si ottiene maggior libertà nella scelta di collocazione di BX Subwoofer nell’ambiente di monitoraggio.

m-audio-BXSUB_back_web_1200x750_00

BX Subwoofer include numerose utili funzionalità come il selettore per la frequenza di crossover, regolazione del voulme/gain, subwoofer bypass tramite pedale di controllo, e led di accensione/bypass.

Caratteristiche:

  • Subwoofer attivo professionale
  • Woofer da 10” dotato di cono in materiale composito (carta trattata e fibra di vetro) e voice coil da 2” ad alta temperatura
  • Amplificatore da 240W in classe A/B realizzato con componenti discreti
  • Risposta in frequenza 20-200Hz (-3dB)
  • Crossover selezionabile tra 50 e 200Hz
  • 2 ingressi bilanciati in formato XLR e jack da 1/4”
  • 2 ingressi sbilanciati in formato RCA
  • 2 uscite bilanciate in formato XLR e jack da 1/4” per il collegamento di satelliti
  • Cabinet di tipo bass reflex ad alta densità
  • Controllo del volume/gain regolabile (da -30dB a +6dB)
  • Inversione di fase
  • Funzione bypass con controllo a pedale utile per l’analisi del mix senza subwoofer
  • Indicatore di accensione (blu) e bypass (rosso)
  • Griglia rimuovibile
  • Piedini rimuovibili
  • Interruttore a pedale incluso
  • Dimensioni: 39.4 x 33 x 43.8 cm
  • Peso: 24.75 kg

Info: www.m-audio.com

Info: www.soundwave.it

Vai alla barra degli strumenti