Metodo di Djembè autodidatta

volontè - djembè autodidattaIl djembè è uno strumento della tradizione africana che ha un ruolo importante all’interno di quello che noi occidentali consideriamo il gruppo delle percussioni etniche. Inizialmente utilizzato solo nella musica etnica e nelle numerose cerimonie che accompagnano la vita in paesi come Guinea Conakry, Mali, Burkina Faso, Senegal e Costa d’Avorio, è oggi abbastanza facile vederlo in molte situazioni musicali che fondono i generi ed i ritmi africani con quelli della musica occidentale.

Metodo di Djembè autodidatta” è un libro di Armando Bertozzi, batterista e percussionista di fama italiano che si è dedicato da anni alla scrittura di diversi metodi per imparare autonomamente ma in modo completo diversi tipi di percussioni. Il libro è corredato da un DVD che non contiene solo video ed esercizi scritti ma una vera e propria interfaccia didattica che completa ottimamente il testo scritto.

Soprattutto per chi non ha dimestichezza con la lettura ritmica, l’interfaccia permette di sentire gli esempi mentre le note dello spartito vengono evidenziate ed una grafica molto intuitiva permette di capire quale mano usare e dove colpire lo strumento. Ogni esercizio è eseguibile in versione rallentata e con il suo tempo originale, quindi si può seguire un percorso progressivo che mette di fronte i principianti a difficoltà crescenti.

Il sottoscritto, onde non lasciare niente al caso o all’improvvisazione giornalistica che spesso abita gli spazi delle recensioni editoriali, ha recuperato un djembè ed ha fatto proprio come il libro richiede: l’autodidatta.
Dopo un iniziale imbarazzo verso uno strumento mai preso tra le mani, devo dire che il metodo si è rivelato davvero capace di insegnare, e non solo di dimostrare. Appresi i primi rudimenti ed eseguiti gli esercizi sui tre suoni principali con cellule ritmiche semplici, si passa, nelle otto lezioni totali, ad affrontare ritmi in quarti e ottavi, sedicesimi, ritmi sincopati, terzinati ed infine composti.
Ogni lezione è corredata di esercizi iniziali e, in una seconda parte, di esercizi su ritmi afro con accompagnamento che vengono spiegati e contestualizzati man mano. In questo modo non solo si imparano le basi di questo strumento ma anche la sua storia ed i ritmi in cui è maggiormente utilizzato nella sua lunga tradizione.

Il metodo è ben realizzato e devo dire che tutto risulta molto chiaro. La difficoltà principale è quella di passare dagli esercizi ai ritmi, passaggio non così graduale poichè qui i tre suoni vengono utilizzati assieme nelle stesse ritmiche e bisogna sudarseli un po’ prima di arrivare ad ottenere un risultato soddisfacente ed alla velocità giusta.
Per quanto riguarda l’interfaccia didattica del DVD si tratta di contenuti multimediali realizzati in Flash. Tutto, compresa l’integrazione e sincronizzazione degli esempi video, è fatto molto bene. Sarebbe stato meglio se l’interfaccia fosse stata a risoluzione un po’ più alta e ridimensionabile, poichè in alcuni casi avere gli esercizi più in grande sarebbe d’aiuto.

Alla fine il sottoscritto non diventerà un grande suonatore di djembè, credo, anche se nella vita non mi sento di escludere mai nulla. Però seguendo questo metodo si ha davvero la possibilità di imparare autonomamente a mettere con dignità le mani sul djembè. Se la passione poi dovesse farsi più forte, una volta concluse le otto lezioni, si può sempre decidere di fare più sul serio.

Metodo di Djembè autodidatta”

  • Autori: Armando Bertozzi
  • Copertina Flessibile: 88 pagine + DVD
  • Editore: Volontè & Co.
  • Lingua: Italiano
  • Prezzo:  copertina 19,90€

 

Info: Volontè & Co.

Vai alla barra degli strumenti