CAD – Joe Satriani Guitar Amp Mic Pack

Uno dei più grandi guitar-hero di tutti i tempi, Joe Satriani, ha selezionato personalmente due microfoni dalla vasta gamma di microfoni del produttore americano CAD per creare una specie di bundle, ovvero un set di microfoni "signature", chiamato Joe Satriani Mic Pack (JSMP).
ZioMusic.it li ha provati per voi…

Il set signature Joe Satriani è composto dal microfono a nastro a doppio elemento Trion 7000 e il microfono a mano dinamico D189. L’idea è di sfruttare le caratteristiche completamente diverse dei due microfoni per ottenere il suono desiderato, semplicemente miscelando insieme i due segnali.

Il Trion 7000 è un microfono particolare in tutti i sensi. Come tutti i microfoni di questo tipo il diaframma è un sottilissimo nastro, qui di alluminio, che è posto in un campo magnetico generato da un magnete permanente. Essendo il nastro sottilissimo, genera una tensione che è ancora più bassa dei microfoni a bobina mobile.
Come forma ricorda un po’ una lampadina e utilizza ben due nastri/elementi per una sensibilità superiore. Il diagramma polare, come potete vedere nel grafico, è bidirezionale, anche chiamato "figura 8", per ovvie ragioni. Questo significa che il microfono è sensibile davanti e dietro, ma prende poco dai lati.

Altra curiosità è la risposta in frequenza piuttosto lineare dai 25 Hz ai 9 kHz (!). Come 9 kHz? E si…dai 10 kHz in su praticamente non c’è più niente!

Queste caratteristiche promettono un suono grosso e ricco, anche per l’effetto di prossimità molto accentuato del microfono, ottimo davanti alle casse per chitarra e basso, ma anche per riprendere strumenti acustici a corda, archi, fiati e naturalmente la voce.

Il microfono arriva dentro una valigetta di metallo, tipo flight case, molto ‘stilosa’ e robusta, già montato sulla sospensione elastica in dotazione. Completo di shockmount il microfono fa veramente una bella figura!

L’hardware e di ottima fattura, forse sono un po’ piccolini i gancetti del shockmount (ma potrebbe anche essere che faccio fatica aprire e chiuderli solo perchè sto diventando sempre più cieco).

Ahh…stavo per dimenticare una cosa importante: Attenzione! Come tutti i microfoni a nastro il Trion 7000 è molto sensibila alla tensione: non accendete MAI la phantom power con un microfono di questo tipo, si romperà quasi sicuramente!

Come partner per il microfono a nastro Joe Satriani ha scelto un microfono dinamico, il D189,  che fondamentalmente è un microfono per la voce dal vivo, a mano, ma va bene anche per i fiati, il rullante, e ovviamente davanti ai cabinet della chitarra o del basso. Come caratteristica è supercardioide (vedi grafico), con la massima cancellazione sui +/-125 gradi fuori asse. La capsula ha un diaframma ultraleggero e la risposta in frequenza va dai 40Hz fino ai 18KHz.


In prova:
Ho potuto provare questo Mic Pack selezionato da Joe Satriani per un periodo piùttosto lungo in studio, in svariate occasioni, con vari amplificatori e in generi musicali molto distanti. Sono sempre alla ricerca di alternative alla solita microfonatura con SM57 vicino al cono e un microfono con largo diaframma  davanti, a una certa distanza (che dipende molto anche dalla forma della stanza e il posizonamento dell’amplificatore/cabinet) e da noi in studio abbiamo veramente provato di tutto. Pensate, ultimamente utiliziamo spesso un Audix D3 (in teoria un microfono per i tom) a posto del Sm57.
L’abbinamento dei due microfoni CAD risulta veramente vincente, in particolare con tutti e due microfoni nella posizione "closed", ovvero molto vicino. Sfruttando l’effetto di prossimità pronunciato del TRION 7000 si riescono ad ottenere dei bassi veramente potenti, senza però mai perdere di definizione. Il suono è un po’ "boomy" ma non fangoso,  si capisce sempre tutto quello che si suona. Anche quello che il microfono "pesca" dalla stanza, essendo un microfono con caratteristica bidirezionale, contribuisce alla pienezza del suono. Il D189 invece aggiunge le frequenze che (per scelta) mancano al microfono a nastro, e nell’insieme viene fuori un suono molto rotondo e piacevole all’orecchio. La cosa che mi è piaciuta molto è la poca necessità di equalizzazione sulle parti registrate; lo si fa direttamente miscelando a piacere i due segnali, uno più ricco di frequenze basse con meno alti e l’altro con uno spettro sonoro più frizzante.

Registrando le parti vocali sono rimasto inizialmente un po’ "stranito", il risultato da solo era veramente diverso da tutti gli altri microfoni da studio che ho provato fino ad ora, ma devo dire che nel mix, assieme agli altri strumenti, il TRION 7000 funziona alla grande. Ho giusto dovuto aggiustare un pochino le frequenze alte.
Mi sono portato il D189 anche in due serate live e l’ho utilizzato per quello che è stato costruito, cioè per la voce. E’ un ottimo microfono, bello presente, molto robusto e ho fatto fatica a farlo fischiare.

Basta parole!
Per farvi sentire come suona questo sistema ho composto un piccolo brano intitolato "I’ve waited so long", vagamente ispirato alla versione di Rod Stewart e Jeff Beck di "People get ready", un bellissimo brano di Curtis Mayfield.

Per questo brano la catena audio che ho usato è la seguente:
Chitarra Ibanez RG dentro un amplificatore Matchless C-30, ripreso appunto dai due microfoni CAD, poi il segnale microfonico è stato preamplificato con un Prism Maselec MMA-4XR, convertito dalla RME Fireface 800 e alla fine registrato in digitale con Nuendo. Durante l’assolo ho inserito un Ibanez Tube Screamer tra chitarra e ampli. Il basso l’ho registrato con il mio Ibanez Roadgear, preamplificandolo con un channelstrip (hardware) Trident. La batteria l’ho programmata con BFD 1.5 (da poco mi è arrivato in studio il BFD 2.0 di cui vi parleremo in uno dei futuri appuntamenti!).

Per ascoltare il brano "I’ve Waited So Long" scritto appositamente per questa recensione vai al lettore a fondo pagina (Vai).

Buon ascolto!

Vi lasciamo con il divertente video che Joe Satriani, in persona, ha girato per questo suo bundle CAD.

ZioMusic ringrazia Mogar Music, in particolare Ignazio Vagnone.
Guido Block ringrazia Luca "Luke Reds" Rossi per le magnifiche riprese video e gli spiritosi sottotitoli.

Ulteriori informazioni: www.cadaudio.com  

Distributore in Italia: www.mogarmusic.it

 

 
 
Guido Block
 Staff ZioMusic

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti