Mattias “IA” Eklundh clinic

Uno dei musicisti di riferimento della scena svedese, Mattias "IA" Eklundh ha iniziato a suonare la batteria a 6 anni per poi passare alla chitarra quando aveva 13 anni, rivelando ben presto un talento e una voglia di sperimentare non comuni, che si possono apprezzare al meglio in Freak Guitar – The Road Less Traveled.

La critica internazionale lo paragona a Malmsteen, Firkins e Vai, e Mattias cita fra le sue influenze anche Frank Zappa, i Kiss e il gipsy jazz. Un chitarrista così eclettico non poteva mancare tra gli artisti presentati da Backline ai suoi soci, così, grazie alla collaborazione di Laney e Mogar, Eklundh si esibirà venerdì 20 febbraio a partire dalle ore 21.00 presso il Teatro Barrio’s (via Boffalora ang. Barona).

L’ingresso è gratuito ma è riservato ai soli soci Backline. I posti sono limitati, quindi è necessario iscriversi subito a Backline e prenotare il proprio posto alla clinic, per scoprire le tantissime idee e le nuove prospettive che Mattias svelerà ai suoi spettatori.

Info: www.mogarmusic.it

Info: www.luckymusic.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti