Accademia del Suono: seminari di aprile

Gli appuntamenti di aprile all’Accademia del Suono di Milano: seminari prestigiosi ed appuntamenti utili per musicisti.

10 aprile ore 14,00

Conversations in Clave’ tenuto da Horacio ’El Negro’ Hernandez nel corso del quale il Maestro introdurrà i partecipanti alle particolarissime tecniche che lo hanno portato alla fama di livello mondiale. Maxx Furian sarà presente per dare il benvenuto al Maestro cubano al quale e’ legato da una profonda amicizia.

Horacio ’El Negro’ Hernandez, nato all’Havana, inizia precocemente la sua attività come professionista collaborando con numerosi artisti cubani ed internazionali e sviluppando la sua particolare tecnica percussiva miscelando elementi afro-cubani con il jazz. Ha suonato con leggende del jazz come McCoy Tyner e Michel Camilo, con rock star come Carlos Santana e Steve Winwood, e come membro di ensemble di musica latina con il ’Tito Puente’s Tropi-Jazz All Stars’. Vincitore nel 2007 del Grammy come miglior album di Latin Jazz con il disco ’Listen Here’ di Eddie Calmieri, attualmente docente presso la Berklee School of Music di Boston, il Drummer’s Collective di New York e il Percussion Institute of Technology di Los Angeles, El Negro è sicuramente uno dei più poderosi e versatili musicisti nella scena musicale contemporanea.

17 aprile ore 14,00

Scelta, manutenzione ed accordatura della batteria” in collaborazione con Drumsound. Si potrà trascorrere la giornata in compagnia della squadra di Luca De Orsola che guiderà attraverso tutte le innovazioni e i cambiamenti del mondo drumsound.

L’incontro sarà un insieme di musica dal vivo, informazioni tecniche sui prodotti e sulle svariate novità di casa drumsound, consigli sull’accordatura, scelta delle pelli e delle bacchette ecc. Conduttore d’eccezione dei vari eventi sarà il fondatore di drumsound Luca Deorsola che svelerà tutti i segreti per scegliere lo strumento più adatto alle proprie esigenze e sfruttarlo al meglio.

23 aprile ore 14,00

La Musica di Mike Stern” nel corso del quale, partendo dalle sue origini musicali, Mike Stern accompagnerà gli iscritti nel percorso che gli hanno permesso di sviluppare la sua tecnica sopraffina, le sue sonorità quartali, e soprattutto la musicalità che gli ha permesso di lavorare con stelle del calibro di Miles Davis e Michael Brecker.

Al seminario parteciperanno anche Gigi Cifarelli, il maestro darà il benvenuto al chitarrista americano al quale è legato da sentimenti di amicizia e stima, Roberto Di Bella accompagnerà al basso i due grandi della chitarra e Paolo Patrignani di Ladybird Project, ex allievo di Stern, tradurrà il seminario. Lo stesso Patrignani terrà un secondo seminario di approfondimento e di presentazione del suo metodo edito BMG in cui si trattano le tecniche di Stern a qualche mese di distanza dal primo.

Mike Stern è cresciuto a Washington, si è trasferito a Boston per studiare alla rinomata università di Berklee College of Music, dove conosce Pat Metheny e Mick Goodrick. Sotto consiglio del suo compagno di studi Pat Metheny, nel 1976, suona per due anni con i Blood, e nel 1978, incontra Billy Cobham, grandissimo batterista e nome illustre del panorama jazz rock. La vera svolta arriva quando viene reclutato da Miles Davis, nel 1981. Con Davis lavora tre anni incidendo gli album “Man with the horn”, “Star People” e “We Want Miles”. Nel 1983 incontra il bassista Jaco Pastorius, con cui compie un tour fino al 1984. Il 1986 è l’anno del debutto discografico, Upside Downside, a cui partecipano molti dei musicisti con cui Stern ha collaborato fino a quel momento: Bob Berg (con cui poi fonda, nel 1989 la Stern/Berg Superband), Dave Weckl, David Sanborn, Jaco Pastorius. Nell’ultimo decennio la sua attività discografica, che spazia dal jazz classico alla fusion, ha guadagnato tre nomination ai Grammy Award con gli album Is what it is, Between the lines e Voices.

Info: www.accademiadelsuono.it

Vai alla barra degli strumenti