XI Acoustic Guitar International Meeting

L’Acoustic Guitar International Meeting di Sarzana è uno dei più autorevoli punti di riferimento per il mondo italiano della chitarra. La formula della manifestazione, che offre un mix di spettacoli dal vivo, corsi di formazione ed esposizione di strumenti di liuteria, ha dimostrato la propria validità riuscendo a conquistare un pubblico appassionato e attento che, come confermato dai dati dell’edizione 2007, supera ogni anno le 10.000 presenze.
Costantemente in crescita sia nella sua sezione espositiva sia dal punto di vista della proposta artistica, sia sotto il profilo didattico-formativo, il Meeting è oggi assurto al ruolo di importante appuntamento internazionale.

L’edizione del 2008: esposizione, concerti, concorsi e corsi di formazione
Con l’edizione del 2008, che si terrà dal 21 al 25 maggio all’interno dello splendido scenario della Fortezza Firmafede, l’Acoustic Guitar International Meeting entra nel secondo decennio della propria vita. La formula di base della manifestazione sarà mantenuta come da tradizione: i primi tre giorni saranno dedicati al Corso di Formazione per liuteria e didattica dello strumento, con lezioni e incontri tenuti da maestri liutai e chitarristi di chiara fama.
Da venerdì 23 maggio in avanti, lungo una “tre giorni” che coprirà l’intero weekend, si svolgerà l’esposizione di Liuteria, Import, Vintage, Accessori per chitarra acustica, che ospita anche una sezione speciale dedicata a CD, DVD, Vinili, rarità da collezione. Il momento espositivo, tuttavia, non è che una parte del programma: nelle sere di giovedì, venerdì, sabato e per l’intero pomeriggio della domenica saranno infatti tantissimi gli artisti di livello internazionale che si alterneranno sul palco dell’Acoustic Guitar International Meeting per dare vita ad un’intensissima “maratona musicale” che darà voce a tutte le sfumature dei linguaggi di riferimento della chitarra acustica.
Quest’anno, fra l’altro, i visitatori potranno assistere ad un consistente numero di concerti “al femminile”, che porteranno sul palco centrale della Fortezza Firmafede artiste italiane e straniere di primissimo piano. La ragione di questa nutrita presenza delle “quote rosa” va ricercata nel tema della manifestazione, che quest’anno volge la propria attenzione al rapporto fra la chitarra e la sensibilità femminile e che si riassume nello slogan “Ladies & Guitars”.

Gli appuntamenti
Nel corso di ogni giornata si susseguiranno poi workshop, seminari (anche fra questi la presenza femminile sarà fondamentale, come dimostra il corso di songwriting al femminile che vedrà protagonista la celebre chitarrista ed endorser Martin Diane Ponzio), dimostrazioni, incontri, con un programma non-stop che coinvolgerà tutti all’interno della Fortezza e proseguirà anche nella bellissima città di Sarzana, dove sono previsti concerti ed esibizioni nelle strade e nelle piazze.

Da segnalare, in particolare, la seconda edizione dell’evento Dieci… cento… chitarre a Sarzana, che si terrà a metà del pomeriggio di sabato 24 maggio e che porterà nel fossato della Fortezza un’orchestra di chitarre diretta da Franco Morone e formata da appassionati, studenti e professionisti di tutta Italia. Chi vorrà partecipare non dovrà fare altro che scaricare gli arrangiamenti dal sito dell’Acoustic Guitar International Meeting (www.armadilloclub.org), studiare la propria parte …e presentarsi a Sarzana. L’obiettivo dichiarato di questo progetto è quello di allestire un’esecuzione collettiva di grande suggestione che coinvolga decine di esecutori, dai chitarristi ai liutai, dagli espositori agli appassionati presenti…
Un’altra importante novità riguarda la Convention dei Flatpickers italiani –un evento diretto e coordinato da Roberto Dalla Vecchia che si terrà sabato 24 maggio alle 18.30. Anche in questo caso, i musicisti che vorranno partecipare all’iniziativa non dovranno fare altro che collegarsi al sito della manifestazione, scaricare il brano finale –il celeberrimo Blackberry Blossom– e studiarlo.
Come da tradizione, infine, l’Acoustic Guitar International Meeting offrirà una grande opportunità ai giovani chitarristi acustici italiani, che potranno partecipare all’edizione 2008 del concorso New Sounds of Acoustic Music – Premio Wilder Davoli. Fra i musicisti emergenti –che si esibiranno come ogni anno davanti ad una giuria formata da artisti, insegnanti e giornalisti di chiara fama– verrà scelto il vincitore che si esibirà sul palco centrale in occasione dei grandi concerti in cartellone sabato 24 maggio.

Info: www.armadilloclub.org

Vai alla barra degli strumenti